Stiamo producendo...

Farina della Valsugana PDF E-mail

ASSOCIAZIONE PER LA TUTELA E LA VALORIZZAZIONE
DELLA FARINA DELLA VALSUGANA

farina

farina-logo"Delle quattro varietà di grano turco si coltivano specialmente le gialle e di queste fu introdotta recentemente una varietà a grano molto fitto, detto Pignolino, che nel commercio passa per la migliore". (Agostino Perini - Statistica del Trentino - 1852)

Questa varietà, introdotta nell'800 dalle vicine valli del Veneto e dell'Adige, è stata coltivata massicciamente in Valsugana fino ai primi anni '60 per poi venire quasi del tutto abbandonata.

Oggetto di un primo recupero a cura dalla Fondazione de Bellat, presso l'azienda agricola di Spagolle nel comune di Castelnuovo, lo "Spin (per la particolare forma ad uncino della cariosside) o nostrano della Valsugana, è diventato a partire dal 2004 e per intervento diretto del PROGETTO LEADER PLUS VALSUGANA, un progetto di valorizzazione molto più articolato.

Primo obiettivo è stato quello di coinvolgere alcune aziende agricole della Valsugana che hanno portato a termine una sperimentazione più diffusa per verificare la compatibilità ambientale e la resa produttiva di questa varietà alle diverse situazioni pedoclimatiche.

Nel gennaio del 2005 si è costituita l'"Associazione per la Tutela e la valorizzazione della farina della Valsugana" estesa successivamente dagli otto soci fondatori agli attuali cinquantadue con una produzione a mais che interessa quest'anno più di 30 ettari totali.

Nel frattempo sono state attivate alcune azioni fondamentali di tutela della varietà e del prodotto registrando la varietà nell'elenco dei prodotti agroalimentari tradizionali (D.M. 08 SETTEMBRE 1999, N. 350) ed il prodotto FARINA DELLA VALSUGANA come marchio collettivo.

Per ottenere una semente in purezza e migliorare le caratteristiche produttive di questa varietà
è stato avviato, con la supervisone dell'Istituto Agrario di S. Michele a/Adige, un progetto triennale di selezione massale che permetterà di fornire ai soci sementi sempre più selezionate.

Lo "Spin", coltivato secondo un rigoroso Disciplinare di produzione, diventa FARINA DELLA VALSUGANA, solo dopo rigorosi controlli sulle varie fasi della filiera. La farina, dal gusto morbido ed inconfondibile, è il prodotto di una sapiente lavorazione, di produzioni contenute a livello di piccolo appezzamento, sempre in perfetta armonia ed equilibrio con l'ambiente circostante.

ASSOCIAZIONE PER LA TUTELA E LA VALORIZZAZIONE DELLA FARINA DELLA VALSUGANA

 

 
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow

Confettura extra di cipolle speziate

cipolle-homeConfettura dal gusto dolce con retrogusto asprigno del succo di bucce d'arancia.
Ideale con carni arrosto, formaggi e, perchè no, su un buon pezzo di pane!

Mele allo Strudel

strudelina-homeConfettura che ricorda il dolce tipico del trentino: lo Strudel. Ottima per farcire le crostate.

Farina della Valsugana (per polenta)

farina-homeLa farina, dal gusto morbido ed inconfondibile, è il prodotto di una sapiente lavorazione, di produzioni contenute a livello di piccolo appezzamento,  sempre in perfetta armonia ed equilibrio con l’ambiente circostante. Dettagli...